Asta da record per una Ferrari 250 GTO

La vettura venduta a Monterey per 48,4 milioni di dollari

409
Print Friendly, PDF & Email

Una Ferrari 250 GTO del 1962 è stata battuta all’asta per la cifra record di 48.405.000 dollari da RM Sotheby’s a Monterey, in California. La cifra rappresenta il nuovo record di prezzo mai raggiunto da un’auto all’asta, superando il primato stabilito nel 2014 da un’altra 250 GTO che era passata di mano per 38.115.000 dollari.

La vettura venduta domenica è l’esemplare numero tre delle 36 250 GTO costruite ed è una dei quattro modelli che furono modificati da Scaglietti nel 1964, quando la carrozzeria disegnata da Pininfarina venne resa più efficiente dal punto di vista aerodinamico.

La Ferrari 250 GTO è una delle vetture più importanti e note nella storia dell’automobile. Il primo proprietario di questa vettura, Edorado Lualdi-Gabardi, fu uno dei piloti privati di maggior successo tanto in pista quanto nelle competizioni di velocità in salita. Con la 250 GTO conquistò il Campionato Italiano Velocità Montagna del 1962, mentre il secondo proprietario, Gianni Bulgari, conseguì la vittoria nella sua classe e fu quarto assoluto alla Targa Florio del 1963. Il terzo proprietario, Corrado Ferlaino, conquistò a sua volta la vittoria di classe e il quinto posto assoluto nella Targa Florio del 1964, quando la vettura presentava già la carrozzeria modificata.

http://www.ferrari.com