Gran Premio di Russia, venerdì da oltre cento giri

Leclerc - "la mia giornata è stata intensa ma nel complesso positiva"

200
Print Friendly, PDF & Email

Programma completato per la Scuderia Ferrari nel venerdì del Gran Premio di Russia. Charles Leclerc e Sebastian Vettel hanno occupato rispettivamente la seconda e la quinta posizione nella classifica dei tempi di giornata. Per i due piloti della squadra di Maranello il lavoro si è concentrato inizialmente sulla messa a punto delle vetture e la verifica del pacchetto aerodinamico introdotto a Singapore su una pista molto diversa come quella del Sochi Autodrom.

Nella sessione pomeridiana è stata invece privilegiata la preparazione della qualifica di domani e della corsa di domenica, con simulazioni di gara che sono state portate avanti sia con la mescola più morbida che con quella media.

FP1. Nei 90 minuti del mattino Charles e Sebastian hanno percorso complessivamente quaranta giri, venti ciascuno, ottenendo rispettivamente il migliore e il terzo tempo in 1’34”462 e 1’35”005.

FP2. La seconda sessione ha visto Charles al secondo posto, dietro a Max Verstappen, e Sebastian in quinta posizione. Entrambi i piloti hanno completato il programma portando il totale di tornate completate a quota 105. Il tedesco e il monegasco hanno iniziato i 90 minuti di attività al Sochi Autodrom con gomme medie ottenendo come migliori riscontri cronometrici rispettivamente 1’34”148 e 1’34”306. I due sono poi passati alla mescola più soffice messa a disposizione dalla Pirelli e i tempi sono così scesi a 1’33”497 per Charles e 1’34”201 per Seb, che nel suo miglior giro ha commesso un piccolo errore.

Long run. Nella seconda parte della sessione è iniziato il lavoro in funzione della gara con long run che sono stati effettuati con mescole morbide e medie. Le SF90 torneranno in pista domani alle 12 (11 CET) per l’ultima ora di prove libere in vista della qualifica che prenderà il via alle 15 (14 CET). La sesta edizione del Gran Premio di Russia scatterà domenica alle 14.10 (13.10 CET).

Charles Leclerc #16

“La mia giornata è stata intensa ma nel complesso positiva. Abbiamo ancora del lavoro da fare in vista delle qualifiche, mentre sono soddisfatto a livello di passo gara.

Le caratteristiche della pista possono ingannare perché il Sochi Autodrom propone diverse curve simili tra loro. Ma trovare l’assetto vettura ideale non è affatto facile perché il primo e il secondo settore sono veloci e così, quando arrivi nel terzo, le gomme non sono già più in condizioni ottimali. Inoltre in termini di configurazione avresti bisogno di regolazioni diverse da quelle che occorrono per avere una buona performance nei primi due terzi del tracciato.

Si tratta dunque di trovare un giusto compromesso, che permetta di essere molto competitivi sul giro secco senza dover sacrificare il passo gara. In questo senso abbiamo provato diverse cose e ora si tratta di prendere le decisioni più corrette. I nostri rivali sono forti e dobbiamo continuare a lavorare duro per sperare di prolungare anche qui lo stato di forma delle ultime tre gare”.

Sebastian Vettel #5

“La mia giornata non è stata perfetta, perché soprattutto nel pomeriggio ho faticato con il bilanciamento e, di conseguenza, anche a trovare un buon passo gara. Penso che domani possiamo fare meglio, anche perché oggi abbiamo provato diverse cose e si tratta di decidere quale strada seguire e quale lasciar perdere.

C’è ancora molto margine per lavorare sulla vettura e capire se possiamo essere competitivi. Credo che sia troppo presto per definire i valori in campo, quindi aspettiamo domani. Speriamo di poter essere più vicini possibile al primo posto. A livello di gomme direi che siamo pronti.

L’obiettivo primario è trovare un buon bilanciamento per la mia SF90, poi speriamo di riuscire a fare tutto per il meglio”.

http://www.fia.com

http://www.ferrari.com