I 250 ANNI DI BACCARAT

412
Print Friendly, PDF & Email

Baccarat, la celebre maison di cristalleria francese proprio quest’anno compie un giro di boa speciale, i 250 anni dalla sua fondazione avvenuta nel 1764 nel villaggio di Baccarat nei Vosgi, in Lorena, per decreto di Re Luigi XV.  Si tratta di un appuntamento importante festeggiato con eventi tutto l’anno. Dall’apertura a gennaio delle celebrazioni chez la Maison Baccarat a Parigi all’allestimento a marzo delle vetrine di Harrods su Brompton road a Londra. In questi giorni al Fuorisalone 2014 di Milano, presso la Chiesa di San Carpoforo in Brera, si celebra «Baccarat, 250 ans de modernité». E a partire da maggio fino all’estate toccherà alle vetrine di Printemps e l’Atrium a Parigi. E sempre nella Ville lumière, una mostra antologica al Petit palais andrà in scena dal 14 ottobre al 5 gennaio 2015. Mentre verrà svelato alla fine dell’anno il Baccarat Hotel&Residences, sulla 5th avenue di New York, di fronte al Moma, che sarà seguito nei piani da altri hotel a Rabat e a Dubai: un hotel vestito Baccarat, con prodotti speciali che richiamano l’heritage.

4383863_1_l

Questo brand ha una storia incredibile, 250 anni di storia passata per guerre, dittature, imperatori, crisi economiche, vari proprietari e ceo. Molti altri brand sarebbero morti. Baccarat ha mantenuto heritage e allure. Ha un immaginario e un vissuto forti che hanno resistito. E guarda al futuro identificando tre aree di intervento: categories, countries e channels. Per esempio, sviluppando i bijoux. Potenziando la parte decoration e l’oggettistica. E pensando a una limited edition per le fragranze, trasportando il concetto Baccarat nei profumi. E alla creazione di foulard, con la riproduzione di disegni d’ archivio. Se son rose….

http://www.baccarat.it